Categoria: Rifiuti

Descrizione categoria Rifiuti

Video convegno Circular economy: le direttive europee appena approvate

Video convegno Circular economy: le direttive europee appena approvate

Il convegno Circular economy: le direttive europee appena approvate è stato organizzato dalla Fondazione per lo sviluppo sostenibile, in occasione dell’anniversario del suo decennale e si è svolto lo scorso 2 febbraio 2018 a Roma presso il Ministero dell’Ambiente. Disponibile online la registrazione video del convegno.

Studio di Soldiretti afferma che la spesa a km0 riduce del 60% gli sprechi alimentari

Studio di Soldiretti afferma che la spesa a km0 riduce del 60% gli sprechi alimentari

Un’analisi della Coldiretti per la giornata nazionale contro lo spreco alimentare del 5 febbraio afferma che fare la spesa a chilometri zero in filiere corte con l’acquisto di prodotti locali taglia del 60% lo spreco alimentare rispetto ai sistemi alimentari tradizionali. Secondo Coldiretti le motivazioni di questi risultati risiedono nel fatto che i cibi in vendita sono più freschi e durano di più.

Raee, in Europa cresce la raccolta ma anche la produzione. L’ultimo rapporto Erp

Raee, in Europa cresce la raccolta ma anche la produzione. L’ultimo rapporto Erp

ERP (European Recycling Platform) in un comunicato stampa fa il punto sui risultati raggiunti e sulle aspettative legate al futuro in relazione alle ultime novità nel settore dell’economia circolare in Europa. Dalla Dalla sua fondazione nel 2002, ERP ha raggiunto un importante traguardo raccogliendo e trattando più di 3 milioni di tonnellate di rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE) in tutta Europa.

Modalita’ semplificate relative agli adempimenti per l’esercizio delle attivita’ di raccolta e trasporto dei rifiuti non pericolosi di metalli ferrosi e non ferrosi. (18A00818) (GU Serie Generale n.32 del 08-02-2018)

Modalita’ semplificate relative agli adempimenti per l’esercizio delle attivita’ di raccolta e trasporto dei rifiuti non pericolosi di metalli ferrosi e non ferrosi. (18A00818) (GU Serie Generale n.32 del 08-02-2018)

E’ entrato in vigore il Decreto del 1 febbraio 2018 il Ministero dell’Ambiente Modalità’ semplificate relative agli adempimenti per l’esercizio delle attività’ di raccolta e trasporto dei rifiuti non pericolosi di metalli ferrosi e non ferrosi. l decreto è previsto dalla Legge n.124/2017 e riguarda chi esercita attività di raccolta e trasporto e implica semplificazioni per le modalità di tenuta di diffusione e conservazione del Formulario di identificazione nel caso di raccolta presso più produttori/detentori.

Presentati i dati ANCI-CONAI sulla raccolta differenziata

Presentati i dati ANCI-CONAI sulla raccolta differenziata

È stato pubblicato il VII Rapporto Anci-CONAI nel quale si fa il punto dei risultati raggiunti dall’ accordo quadro Anci- Conai. Il rapporto conferma gli importanti risultati raggiunti nella raccolta differenziata, e fa emergere un’Italia a due livelli di risultati. Un Nord sempre più veloce nella raccolta differenziata ed un Sud, invece, molto meno Altro tema affrontato è il costo del servizio: secondo CONAI è necessario potenziare il principio del “chi inquina paga”, perché attualmente il costo di gestione degli imballaggi non viene pagato da chi li produce ma dalla collettività, con la Tari.

L’Atlante dell’Innovazione tecnologica e il Servizio Industria ed Associazioni imprenditoriali

L’Atlante dell’Innovazione tecnologica e il Servizio Industria ed Associazioni imprenditoriali

ENEA al fine di facilitare il trasferimento dei risultati della sua ricerca nel mondo produttivo mette a disposizione delle imprese due servizi: l’Atlante dell’Innovazione tecnologica e il Servizio Industria ed Associazioni imprenditoriali una banca dati con oltre 500 schede, selezionabili per cluster nazionale, codice Ateco o testo libero; e il Servizio Industria ed Associazioni imprenditoriali vero e proprio sportello istituito con l’obiettivo di facilitare l’accesso e il trasferimento dei risultati dei progetti e delle attività ENEA.

Fare i conti con l’ambiente – Ravenna2018 –  Disponibili i programmi delle Scuole di Alta Formazione

Fare i conti con l’ambiente – Ravenna2018 – Disponibili i programmi delle Scuole di Alta Formazione

Tornano a Fare i conti con l’ambiente – Ravenna2018 (dal 16 al 18 maggio) le prestigiose Scuole di Alta Formazione: Bonifiche, Gestione dei Rifiuti Gestione dei Sistemi Idrici, la nuova Scuola sui Servizi Pubblici Locali ed una grande opportunità formativa per gli studenti: il Progetto G100 – Formazione senza barriere.