Categoria: Rifiuti

Descrizione categoria Rifiuti

Mozziconi e piccoli rifiuti: proventi delle multe destinati all’installazione di nuovi cestini

Mozziconi e piccoli rifiuti: proventi delle multe destinati all’installazione di nuovi cestini

È stato pubblicato nella gazzetta ufficiale Serie Generale n. 54 del 6-3-2017 Il decreto del Ministero dell’ambiente del 15 febbraio 2017 Disposizioni in materia di rifiuti di prodotti da fumo e di rifiuti di piccolissime dimensioni.
Il testo prevede che i fondi raccolti dalle multe vengano destinati a campagne informative ed all’installazione di cestini.

3° Convegno su Innovazioni e Tendenze nella Gestione dei Rifiuti

3° Convegno su Innovazioni e Tendenze nella Gestione dei Rifiuti

Il Centro Studi MatER organizza il 3° Convegno su Innovazioni e Tendenze nella Gestione dei Rifiuti un’occasione di aggiornamento tra università, associazioni e aziende che effettuano ricerche e operano nel campo della prevenzione e della gestione dei rifiuti.Il convegno si terrà il prossimo 22 e 23 maggio 2017 presso il campus Piacenza del politecnico di Milano (Via Sacalbrini 76 – Piacenza).

Disponibili gli Atti del 3° workshop “Rifiuti e Life Cycle Thinking” – Verso un utilizzo circolare delle risorse

Disponibili gli Atti del 3° workshop “Rifiuti e Life Cycle Thinking” – Verso un utilizzo circolare delle risorse

Sono disponibili online gli atti del workshop Rifiuti e Life Cycle Thinking che si è svolto Mercoledì 15 febbraio 2017 presso il Politecnico di Milano. Il workshop è stato un momento di condivisione e discussione, a livello nazionale, di attività di ricerca e progetti sviluppati riguardanti il tema della gestione dei rifiuti inquadrata in un’ottica di ciclo di vita.

RAEE. Remedia: nel 2016 oltre 67.000 tonnellate di RAEE gestite, in crescita di più del 68% rispetto al 2015

RAEE. Remedia: nel 2016 oltre 67.000 tonnellate di RAEE gestite, in crescita di più del 68% rispetto al 2015

Remedia, un dei Sistemi Collettivi italiani per la gestione ecosostenibile di tutte le tipologie di RAEE (Rifiuti Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche), pile e accumulatori e impianti fotovoltaici, con un comunicato stampa dell’8 marzo 2017 ha reso noti i risultati di raccolta del 2016. In particolare: sono oltre 67.000 le tonnellate di rifiuti elettronici raccolte con un incremento di più del 68% rispetto all’anno precedente, i RAEE domestici ammontano a 58.219 tonnellate (+75% rispetto al 2015); i RAEE professionali, prodotti da aziende ed enti pubblici, pari a 5.556 tonnellate e oltre 3.450 tonnellate di pile e accumulatori industriali e per veicoli.

Sardegna: 17° Rapporto sulla gestione dei rifiuti urbani

Sardegna: 17° Rapporto sulla gestione dei rifiuti urbani

E’stato pubblicato il 17° Rapporto riporta il quadro dei rifiuti urbani (RU) raccolti e gestiti nel 2015, della Regione Sardegna ricavati dall’incrocio delle informazioni fornite da comuni e loro associazioni e quelle fornite dagli impianti che ricevono e trattano i rifiuti. Il totale RU raccolti è stato di 717.241,96 t, presentando così una flessione percentuale dell’1% rispetto alle 725.027,19 t del 2014. La quota totale di rifiuti destinati allo smaltimento è nel 2015 in ulteriore diminuzione (circa il 8% in meno rispetto al 2014) con 312.987,30. La quantità di rifiuti differenziati raccolta risulta in aumento raggiungendo le 404.254,66 t, portando così la percentuale di raccolta differenziata (RD) al 56,4 % nonostante non siano stato raggiunto il 65% previsto dal legislatore nazionale, ARPA Sardegna segnala che ben 206 Comuni su 377 hanno superato il 65% di raccolta differenziata, e fra essi ben 47 superano il 75%.

Online gli atti del convegno: La tariffazione puntuale del servizio di gestione dei rifiuti urbani. Inquadramento normativo, metodi e sistemi, obiettivi e finalità

Online gli atti del convegno: La tariffazione puntuale del servizio di gestione dei rifiuti urbani. Inquadramento normativo, metodi e sistemi, obiettivi e finalità

Sono disponibili online gli atti del convegno La tariffazione puntuale del servizio di gestione dei rifiuti urbani. Inquadramento normativo, metodi e sistemi, obiettivi e finalità, organizzato dalla Regione Piemonte e PAYT Italia tenutosi a Torino lo scorso 22 febbraio.

L’offerta  formativa di FAST Ambiente Accademy

L’offerta formativa di FAST Ambiente Accademy

La federazione FAST un associazione di senza fini di lucro, che opera per creare e diffondere la cultura tecnico scientifica propone diversi momenti formativi di alto livello nei settori ambientali sia gratuiti che a pagamento. Tra i Temi Trattati le bonifiche, le tecnologie per la depurazione delle acque, Autorizzazioni Integrate ambientali etc.

Compostaggio di comunità: semplificate le procedure autorizzative. Il decreto in Gazzetta Ufficiale

Compostaggio di comunità: semplificate le procedure autorizzative. Il decreto in Gazzetta Ufficiale

È stato pubblicato nella gazzetta ufficiale del 23 febbraio 2017 n. 45 il decreto ministeriale n. 266 del 29 dicembre 2016 – Regolamento recante i criteri operativi e le procedure autorizzative semplificate per il compostaggio di comunità di rifiuti organici ai sensi dell’articolo 180, comma 1-octies, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, così come introdotto dall’articolo 38 della legge 28 dicembre 2015, n. 221.

Analisi dei costi e modelli della raccolta differenziata multimateriale in Italia

Analisi dei costi e modelli della raccolta differenziata multimateriale in Italia

Utilitalia ha presentato a Roma lo studio Analisi Costi Raccolta Differenziata Multimateriale. La ricerca propone alcuni dati su composizione, modelli, sistemi e analisi dei costi della raccolta differenziata, facendo anche una comparazione tra ritiro ‘stradale’ e domiciliare. Lo studio è stato redatto attraverso Bain, su un campione molto rappresentativo del Paese, pari al 24% della popolazione italiana.