Eolico offshore, un Manifesto di ANEV, Legambiente, Greenpeace e Kyoto Club

Eolico offshore, un Manifesto di ANEV, Legambiente, Greenpeace e Kyoto Club

Il Manifesto in favore dell’eolico offshore presentato lo scorso 6 novembre in occasione di Key Energy 2020 da Anev, Legambiente, Greenpeace e Kyoto Club sancisce lo schieramento a favore dell’eolico offshore da parte delle associazioni ambientaliste contrariamente di chi lo definisce lo critica definendolo un ecomostro. 

Avviata la definizione del Programma Nazionale per la Gestione dei Rifiuti

Avviata la definizione del Programma Nazionale per la Gestione dei Rifiuti

Con un comunicato stampa il ministero dell’ambiente annuncia che è aperto il tavolo istituzionale tra Ministero, Regioni e Province autonome per la definizione del Programma Nazionale per la Gestione dei Rifiuti.

Un piano da adottare in attuazione dell’art.198bis del Dlgs 152/06, che vede il Ministero, con il supporto dell’Ispra, impegnato ad individuare i macro-obiettivi e a definire i criteri e le linee strategiche cui le Regioni e le Province autonome si dovranno attenere nella elaborazione dei Piani regionali per la gestione dei rifiuti.

Il Piano costituisce uno strumento di indirizzo volto a garantire criteri omogenei di applicazione sul territorio e ad estendere le “best pratices

Etichetta ambientale del packaging, istruzioni per l’uso  (video)

Etichetta ambientale del packaging, istruzioni per l’uso (video)

Sono disponibili online il video del convegno “Etichetta ambientale del packaging, istruzioni per l’uso” le risposte a tutte le domande poste all’evento in diretta. Evento a cura di CONAI tenutosi lo scorso 28 ottobre che fa luce sulle recenti novità normative che hanno reso obbligatoria l’etichettatura ambientale di tutti gli imballaggi immessi al consumo in Italia.

Master FAD (e-learning) Gestione rifiuti

Master FAD (e-learning) Gestione rifiuti

Completissimo, aggiornatissimo (con la riforma Circular economy), praticissimo. Già oltre 200 professionisti hanno in questi ultimi due anni usufruito dell’UNICO Master FAD (e-learning) Gestione rifiuti, per diventare veri esperti in questa materia, con il coordinamento di Stefano Maglia e Paolo Pipere. Solo fino al 30 novembre potrai risparmiare fino a 190€ usufruendo di uno straordinario sconto del 20%!

La Corte di giustizia UE condanna l’Italia per il PM10

La Corte di giustizia UE condanna l’Italia per il PM10

La Corte di giustizia Ue ha condannato l’Italia per aver violato “in maniera sistematica e continuativa” i valori massimi di concentrazione di PM 10 nell’atmosfera, in diverse zone dello Stivale (tra cui: Pianura Padana, agglomerati urbani di Milano, Roma, Torino, Padova, Verona), a partire dal 2008-2009 fino a oggi.

Con queste ripetute violazioni, il nostro Paese non ha rispettato la direttiva 2008/50 relativa alla qualità dell’aria in Europa.

Caffaro, firmato accordo da 85 milioni per bonifica. Costa: per l’Italia una giornata importante

Caffaro, firmato accordo da 85 milioni per bonifica. Costa: per l’Italia una giornata importante

Con un comunicato stampa il ministero dell’ambiente comunica che è stato firmato in diretta da remoto l’accordo di programma tra Stato, Regione Lombardia e Comuni per la realizzazione degli interventi di messa in sicurezza e bonifica del sito di interesse nazionale di Brescia Caffaro. Un piano da 85 milioni di euro per la messa in sicurezza del sito Caffaro di Brescia.

Cambiamenti climatici in Italia

Cambiamenti climatici in Italia

In Italia, la Fondazione Centro Euro-Meditterraneo sui Cambiamenti Climatici (CMCC) ha elaborato un documento di sintesi delle conoscenze scientifiche su impatti, rischi e interazioni dei cambiamenti climatici a livello nazionale in relazione a diversi stadi di riscaldamento...

Un’agricoltura amica del clima e dell’ambiente. Gli atti del convegno di apertura del progetto “CNC. Per una PAC a emissioni zero” (video)

Un’agricoltura amica del clima e dell’ambiente. Gli atti del convegno di apertura del progetto “CNC. Per una PAC a emissioni zero” (video)

Il settore agricolo ogni anno contribuisce a livello mondiale al 13,5% delle emissioni totali di gas serra, secondo l’IPCC.

Per approfondire il legame tra inquinamento, emissioni e sviluppo agricolo, Kyoto Club ha lanciato il progetto CNC – Per una PAC a emissioni zero. 

Lo scorso 12 novembre, si è svolto in diretta streaming il convegno di apertura del progetto di Kyoto Club, con il contributo della Direzione “Agricoltura e Sviluppo Rurale” della Commissione europea.  Disponibile online il video del convegno.