FOCUS RIFIUTI URBANI – TARIFFA PUNTUALE, RECUPERO, SEVESO

Labmeeting 1 – Smart City e Tariffa Puntuale  che si terrà giovedì 19 maggio dalle ore 10:00 alle ore 14:30 presso Palazzo Rasponi – Piano Nobile 1° Piano (sala 1). L’evento approfondirà i temi delle nuove disposizioni Ministeriali in materia di metodo di calcolo e criteri di misurazione puntuale dei rifiuti, il nuovo modello Smart City proiettato nei servizi ambientali, i requisiti del nuovo sistema di gestione, l’osservatorio ed orientamenti di Amministrazioni Comunali ed Aziende gestori, il ruolo del cittadino informato ed attivo all’interno del nuovo modello.  L’incontro è rivolto in particolare ad amministrazioni comunali, consorzi, unioni di Comuni ed operatori ambientali, che operano direttamente o indirettamente nel ciclo dei rifiuti urbani ed assimilabili sull’intero territorio nazionale.

Workshop G – Open data e rifiuti: il quadro europeo, le prospettive in Italia che si terrà  venerdì 20 maggio dalle ore 10:00 alle ore 13:00 presso Palazzo Rasponi – Piano Nobile 1° Piano (sala 1)

Il settore della produzione e gestione dei rifiuti si presta particolarmente all’applicazione ed allo sviluppo di sistemi di “open data”  richiede una visione d’insieme in termini di generazione, standardizzazione, disponibilità e confrontabilità dei dati su larga scala, una necessità particolarmente sentita in un periodo in cui l’Unione europea si appresta a rivedere la normativa sui rifiuti ed a sostenere il principio di circolarità dell’economia.

Workshop H – Seveso e Rifiuti che si terrà  venerdì 20 maggio dalle ore 10:00  alle ore 13:00 presso l’Aula Magna dell’Ordine della Casa Matha (sala 4)  Il Workshop illustrerà il quadro normativo ed applicativo di riferimento, analizzerà le criticità che si sono evidenziate prima con la Seveso II e ora con la Seveso III, in particolare relativamente alle modalità di assoggettamento dei rifiuti, sottolineando l’importanza di identificare correttamente la pericolosità dei rifiuti. Verranno presentate la posizione in merito dell’Ente di controllo regionale e le verifiche che intende avviare nonché l’esperienza in Seveso di Herambiente, Gruppo HERA, che da anni annovera impianti notificati Seveso. Infine sarà illustrato giuridicamente il quadro sanzionatorio previsto per le inadempienze in ambito Seveso che riguarderà anche gli impianti di trattamento rifiuti.

Workshop I – Lo stato dell’arte del recupero dei rifiuti: i progetti sperimentali finalizzati all’applicazione industriale che si terrà  venerdì 20 maggio dalle ore 10:00 alle ore 13:00 presso la Sala Verde c/o CCIAA (sala 5) Il workshop presenterà alcune esperienze di ricerca all’avanguardia  in relazione a processi di recupero e valorizzazione di materiali di scarto più o meno comuni (da rottami di vetro a prodotti multi-materiale di vario genere quali CD-DVD, scarponi da sci, imballaggi…), illustrandone le potenzialità applicative ed industriali anche alla luce della loro fattibilità legale in relazione ai limiti e vincoli normativi.

Potrebbero interessarti anche...