Presentato il Rapporto Eco-Media 2018 sulla copertura delle notizie ambientali

Forum OSA 2018 – comunicato stampa-1 Forum OSA 2018 – comunicato stampa-1Il rapporto Rapporto Eco-Media 2018 sulla copertura delle notizie ambientali è stato presentato Roma lo scorso 19 dicembre 2018 nell’ambito del V° Forum nazionale Ambiente e sviluppo sostenibile tra informazione, economia e politica promosso da Pentapolis Onlus. Il documento propone una sintesi dei principali risultati di un monitoraggio annuale dell’informazione sull’ambiente. Il campione analizzato fa riferimento all’edizione Prime Time dei telegiornali di sette reti nazionali (Rai1, Ra2, Rai3, Rete4, Canale5, Italia1, La7).

Con la definizione “Ambiente in generale” intendiamo tutte le notizie nel cui racconto l’Ambiente ricopre un ruolo fondamentale, in tutte le sue possibili accezioni. Vengono quindi comprese all’interno di questa definizione anche le notizie che riportano la cronaca degli effetti dei disastri naturali e degli eventi atmosferici. I dati presentati quest’anno mostrano una diminuzione dello spazio dedicato all’ambiente.

Negli ultimi dodici mesi analizzati (novembre 2017-ottobre 2018) nelle edizioni Prime Time dei sette principali Tg nazionali solo il 9% delle notizie parla di ambiente, un dato ancor più negativo se paragonato con quello dello scorso anno, l’attenzione al tema è scesa di due punti percentuali.

Nel dettaglio, il peso maggiore nell’agenda dei Tg Prime Time è rappresentato dalle notizie che raccontano l’evoluzione delle condizioni atmosferiche, Condizioni meteorologiche, che rappresentano il 41% delle notizie, seguite dallo “scontro” tra uomo e fattori naturali, ovvero Cronaca di Disastri Naturali, categoria che copre il 30% delle notizie. La stragrande maggioranza delle notizie analizzate che parlano di ambiente si riferiscono a vicende avvenute all’interno del territorio nazionale.

“Per i Tg nazionali l’ambiente non è mai reale protagonista ma è lo sfondo su cui si raccontano altre notizie di cronaca. Il Rapporto Eco-Media è nato per invertire questa tendenza. L’obiettivo è quello di stimolare la stampa italiana a un diverso approccio nei confronti delle tematiche ambientali, con una conseguente e auspicabile maggiore attenzione da parte del decisore pubblico. Obiettivo sicuramente ambizioso e non sempre facile da raggiungere.

La versione integrale del Rapporto Eco-Media 2018 è presente sul sito www.osservatorioecomedia.it

Il comunicato stampa di Pentapolis Onlus (qui)

Fonte: Pentapolis Onlus

Potrebbero interessarti anche...