Categoria: Acqua

La Commissione deferisce l’Italia alla Corte di giustizia per inquinamento atmosferico e mancato trattamento adeguato delle acque reflue urbane

La Commissione deferisce l’Italia alla Corte di giustizia per inquinamento atmosferico e mancato trattamento adeguato delle acque reflue urbane

Lo scorso 7 marzo la Commissione europea ha deciso di deferire l’Italia alla Corte di giustizia dell’UE in due cause distinte riguardanti la legislazione ambientale: l’inquinamento atmosferico e la mancata protezione dei cittadini dagli effetti del biossido di azoto (NO2), l’inquinamento dell’acqua.

Direttiva acque: le raccomandazioni della Commissione UE per l’Italia

Direttiva acque: le raccomandazioni della Commissione UE per l’Italia

È stato pubblicato lo scorso 26 febbraio il V Rapporto della Commissione UE relativo a Attuazione della Direttiva quadro sulle acque (2000/60/CE) e della Direttiva Alluvioni (2007/60CE) evidenzia come gli Stati membri manchino ai propri impegni in attuazione delle normative europee, mettendo a rischio la disponibilità d’acqua per la natura e per le persone. Il Rapporto si basa sulla valutazione effettuata dalla Commissione del secondo ciclo di piani di gestione dei bacini idrografici e del primo ciclo di piani di gestione del rischio di alluvioni, elaborati e trasmessi dagli Stati membri per il periodo 2015-2021. Negli allegati le schede dedicate ai singoli Paesi, riguardanti le Raccomandazioni per la preparazione del terzo ciclo di piani di gestione dei bacini idrografici e per la preparazione del secondo ciclo di piani di gestione del rischio di alluvioni.

Rapporto SNPA – focus qualità dell’acqua

Rapporto SNPA – focus qualità dell’acqua

E’ stata presentata la seconda edizione del Rapporto Ambiente Snpa, a suo interno, tra gli indicatori anche dati inerenti la qualità delle acque di fiumi e mari e di quelle sotterranee è buono. Secondo gli indicatori

Direttiva acque e alluvioni, consultazione pubblica su sito Commissione Ue

Direttiva acque e alluvioni, consultazione pubblica su sito Commissione Ue

Il Ministero dell’Ambiente avvisa che è stata avviata una consultazione pubblica sul sito della Commissione Ue mira a raccogliere il maggior numero di punti di vista su come la direttiva quadro sulle acque e la direttiva sulle alluvioni hanno rispettivamente apportato modifiche alla gestione sostenibile dell’acqua e al miglioramento dello stato dei corpi idrici, nonché alle strategie per ridurre il rischio di inondazioni in tutta l’UE.

Rischio scarsità per l’acqua verde

Rischio scarsità per l’acqua verde

Uno studio ha prodotto una mappa globale dell’uso della cosiddetta acqua verde, cioè l’acqua intercettata dalle radici delle piante, necessaria a formare biomassa e a sostenere la biodiversità. A livello globale, lo sfruttamento di questa risorsa da parte delle attività umane è la metà del valore massimo sostenibile, ma in molti paesi, tra cui l’Italia, ci si avvicina a questo limite o addirittura lo si supera.

Agricoltura: Parlamento Europeo vota nuove misure per riutilizzo acqua

Agricoltura: Parlamento Europeo vota nuove misure per riutilizzo acqua

Il Parlamento Europeo ha approvato una serie di proposte legislative per contrastare la scarsità d’acqua facilitando il riutilizzo delle acque reflue per l’irrigazione agricola.
La nuova legge definisce gli standard minimi di qualità da rispettare per il riutilizzo dell’acqua destinata all’irrigazione agricola.

POLIMI, NUOVA TECNOLOGIA PER TRATTAMENTO FANGHI DEPURAZIONE

POLIMI, NUOVA TECNOLOGIA PER TRATTAMENTO FANGHI DEPURAZIONE

Il Politecnico di Milano, grazie al progetto Ue Sludgetreat ha sviluppato una nuova tecnologia per la gestione dei fanghi di depurazione. Sludgetreat permette una disidratazione più efficace ed efficiente dei fanghi, riducendo il loro contenuto di acqua al 55%, e diminuendo i costi di trasporto e smaltimento del 35% annuo, per una gestione più sostenibile dell’intero processo di depurazione.