Categoria: Acqua

Assocarta aderisce all’Alleanza delle imprese italiane per l’acqua e i mutamenti climatici.

Assocarta aderisce all’Alleanza delle imprese italiane per l’acqua e i mutamenti climatici.

ASSOCARTA ha aderito all’ Alleanza delle imprese italiane per l’acqua e i mutamenti climatici promossa dal Ministero dell’Ambiente, insieme alle più importati organizzazioni dell’artigianato, del commercio, dell’agricoltura e dell’industria per riconfermare il suo impegno nella riduzione degli sprechi idrici. Negli ultimi trent’anni, a parità di carta prodotta, i quantitativi d’acqua impiegati sono stati dimezzati.

Acqua e Clima. I grandi Fiumi del Mondo a confronto

Acqua e Clima. I grandi Fiumi del Mondo a confronto

Si è svolto a Roma lo scorso 23 ottobre il Summit internazionale Acqua e Clima. I grandi Fiumi del Mondo a confronto, organizzato dal Ministero dell’Ambiente in collaborazione con l’UNECE (Commissione Economica per l’Europa delle Nazioni Unite), il RIOB/IMBO (Rete Internazionale degli Organismi di Bacino) e la GAWaC (Alleanza Mondiale per l’Acqua e il Clima). Il Summit si è chiuso con la sottoscrizione di due documenti, la Dichiarazione di Roma, un patto tra i gestori dei principali fiumi e laghi del mondo per affrontare insieme gli effetti del cambiamento climatico sui bacini idrici, e l’Alleanza tra le imprese italiane sull’acqua e il clima.

Nuovi strumenti e nuova governance per la gestione della risorsa idrica

Nuovi strumenti e nuova governance per la gestione della risorsa idrica

Al Festival dell’Acqua di Bari presentati il Ministero dell’Ambiente fa il punto dei risultati raggiunti nel corso dell’ultimo anno: avvio alla riforma delle nuove Autorità di bacino Distrettuali, approvazione dei Piani di gestione delle Acque e dei Piani di gestione del Rischio di Alluvioni, costituzione degli Osservatori sugli utilizzi idrici, nuovi decreti direttoriali (DD29/2017 e DD 30/2017), relativi ad importanti linee guida tecniche sui deflussi ecologici e sulle valutazioni ambientali ex ante concernenti le concessioni di derivazione tra le cose più importanti.

AEEGSI  Relazione sullo stato dei servizi 2017 –  Focus Acqua

AEEGSI Relazione sullo stato dei servizi 2017 – Focus Acqua

E’ stata presentata lo scorso quattro ottobre la Relazione sullo stato dei servizi 2017 dell’AEEGSI. La relazione nella prima parte analizza nel dettaglio le articolazioni tariffarie dei servizi di settore elettrico, settore gas, teleriscaldamento e teleraffrescamento, servizi idrici. Un breve focus sulle tariffe del settore idrico.

Approvazione del testo integrato corrispettivi servizi idrici (TICSI), recante i criteri di articolazione tariffaria applicata agli utenti

Approvazione del testo integrato corrispettivi servizi idrici (TICSI), recante i criteri di articolazione tariffaria applicata agli utenti

Il provvedimento dell’ Autorità per l’energia elettrica il gas reca le disposizioni aventi ad oggetto i criteri per la definizione dell’articolazione tariffaria applicata agli utenti del servizio idrico integrato, che gli Enti di governo dell’ambito, o gli altri soggetti competenti, sono chiamati a seguire per il riordino della struttura dei corrispettivi per gli utenti finali.

Acqua: l’Autorità italiana confermata alla guida di WAREG, il network europeo dei regolatori dei servizi idrici

Acqua: l’Autorità italiana confermata alla guida di WAREG, il network europeo dei regolatori dei servizi idrici

L’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico (AEEGSI) è stata confermata alla guida di WAREG, il network europeo di regolatori dei servizi idrici. Nel corso della 13a Assemblea Generale dell’organismo, svoltasi lo scorso 10 ottobre a Riga (Lettonia), il regolatore italiano infatti è stato rieletto nel ruolo di Presidente dell’Associazione.

Pfas: Galletti, da Governo grande impegno, oltre 100 milioni

Pfas: Galletti, da Governo grande impegno, oltre 100 milioni

Il Ministero dell’Ambiente in un comunicato stampa fa il punto sui contributi che il governo ha recentemente sbloccato per bonificare e ridurre la presenza di PFAS nelle acque della pianura veneta: 80 milioni nell’ambito dei Fondi Sviluppo e Coesione, che si aggiungono agli altri 23 già disponibili.

L’acqua alla 72a sessione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite

L’acqua alla 72a sessione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite

Una questione di sopravvivenza così è stato intitolato il rapporto presentato nei giorni scorsi alla 72esima Assemblea Generale dell’Onu dal Global High Level Panel on Water and Peace. Il rapporto afferma che la diplomazia dell’acqua dovrà passare attraverso una serie di tante piccole iniziative fattibili e concrete, che tengano conto delle situazioni locali e dei problemi tecnici anche più minuti.

Veneto PFAS: gli impegni della Regione

Veneto PFAS: gli impegni della Regione

Il direttore generale dell’Arpa Veneto, Nicola Dell’Acqua, nella sua veste di Coordinatore della Commissione “Ambiente e Salute” ha annunciato l’impiego di nuovi filtri per proteggere le acque potabili dai PFAS e nuovi limiti da applicare – i più drastici finora esistenti a livello internazionale – per quanto riguarda l’inquinamento dell’acqua potabile da sostanze perfluoro-alchiliche.